d) “ESILIO DI SICUREZZA”

Finalmente è uscito presso la casa editrice “Lampi di Stampa” di Milano il libro “ESILIO  DI  SICUREZZA” di  Stanardi, Isola & Bianchetti  –  Terzo lavoro di poesia multimediale abbinato a una performance dal vivo che ha sempre caratterizzato gli spettacoli di questi tre autori: musica, immagini & parole.

 “Esilio di sicurezza”  non è un libro solamente da leggere, occorre immaginarlo dal vivo come una performance psico-teatrale, dove suoni, ritmo e immagini si inseguono e si moltiplicano insieme a un delirio scenografico che alterna sequenze a parole, visioni a poesia.  E’  una storia dentro ad altre storie che, in una sorta di improvvisazione jazzistica, esplodono e si quietano per ritrovarsi nel crescendo finale come un nuovo inizio.  E’ uno spettacolo fatto di furore e silenzi dentro alla prigione in cui ognuno si è rinchiuso prima di gridare.    Non importa se in una cittadina anonima vari personaggi vivono scontando ognuno la propria forma di esilio. Anni fermi in un unico giorno immobile ripetuto all’ infinito, con tutte le sue fasi chiuse in un essere, piuttosto che aperte a un susseguirsi. L’ esilio è rimanere fedeli a se stessi. Vagabondi, assassini, arrivisti, burocrati che pretendevano di fare la storia, e poi sgualdrine, sbirri e illusi, hanno qua un senso di disfatta per non essere stati all’ altezza delle loro aspettative. Ed è l’ esilio: vivere, morire e non realizzarsi nel frattempo

Quella di Stanardi, Isola & Bianchetti é una poesia calata senza compromessi dentro alla rabbia di ognuno, con uno stile lirico diretto. E’ un viaggio nei labirinti della mente, per trascinare il corpo nei luoghi dove nessuno vuole arrivare, ma che in silenzio conquistano spazio dentro di noi, pronti a esplodere all’ improvviso.  E’ l’ altra metà oscura della parola, dentro a una ricerca poetica vicina alla forma-canzone e scritta ad alto volume per non impazzire.  “Pensate ci siano luoghi migliori di questo?  Non importa…”  ognuno ha il suo esilio di sicurezza.

euro 10.80   cod. ISBN  978-88-488-0675-6

Ordinalo  su :

www.ibs.it  

www.lampidistampa.it

 

 

tour-dell-esilio-articolo-0011

 

Alune poesie  del libro

foto di Antonio Bianchetti e Claudio Stanardi

artwork immagini  Antonio Bianchetti 

composizione-pag-007

composizione-pag-010

di Claudio Stanardi:   “Discendo”

poet-50

poet-51

composizione-pag-014

composizione-pag-021

di MassimoIsola:   “La preda”

poet-52

poet-53

composizione-pag-022

composizione-pag-026

di Antonio Bianchetti:   “Klondike Kate’ s Restaurant”

poet-54

poet-55

composizione-pag-0381

di Claudio stanardi:   “Ti manderò all’ inferno”

poet-56

poet-57

composizione-pag-068

di Antonio Bianchetti:  “Pioggia gelida”

poet-58

poet-59

composizione-pag-046

di Claudio Stanardi:  “Posizioni clandestine”

poet-60

composizione-pag-054

composizione-pag-055

 

composizione-pag-056

di Massimo Isola:   “Sick Circus – Circo Malato”

poet-64

poet-65

poet-66

composizione-pag-074

di Antonio Bianchetti:   “Diamond Tooth Gertie Galblin Casino”

poet-61

poet-62

poet-631

composizione-pag-060

di Claudio Stanardi:   “L’ annunciatore”

poet-03

poet-041

 

composizione-pag-067

di Antonio Bianchetti:   “7/11 Drugstore”

poet-05

poet-06

composizione-pag-0781

 

composizione-pag-082

 

di Claudio Stanardi:  “Ultima intervista al burocrate”

poet-11

poet-12

poet-10

 di Antonio Bianchetti:   “Sourtoe Cocktail Club (nuova gestione)”poet-08

poet-09

composizione-pag-087

di Massimo Isola:   “Anticlimax”

poet-13

poet-14

poet-15

composizione-pag-088

composizione-pag-094

di Claudio Stanardi:   “Pensate ci siano luoghi migliori di questo?”

poet-16

composizione-pag-095

composizione-pag-098

composizione-pag-102

 

altre poesie

di Antonio Bianchetti:   “Spirits Hotel”

di Massimo Isola:   “Pesci”

 

poet-01

poet-02

poet-07

 

9 thoughts on “d) “ESILIO DI SICUREZZA”

  1. Scusa se sono in ritardo ma non avevo ancora avuto modo/tempo di girare nel tuo blog. Lentamente spero di riuscire a guardarlo con l’attenzione che merita. Ora, non parlerò del tuo dono e di quello delle tue parole perchè penso che sia acclarato e riconosciuto da persone più “importanti” di me, tolto questo hai un dono notevole. Probabilmente viviamo anche relativamente vicini visto che abito in provincia di como, così, solo per annotare la cosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...