RITI DI PASSAGGIO

vinilmania2

E’ sempre così, ci sono momenti della vita in cui sacrifichi qualcosa di te stesso per continuare il viaggio, e altri in cui invece si valorizza il meglio  per gratificare il nostro io più vero, più autentico, senza quei compromessi che a volte devi sopportare per accontentare l’uno o l’altro, l’una e l’altra: lavoro, sentimenti, quotidianità…  E non è una scusa per giustificare il passaggio da un post serio a uno demenziale, da uno impegnato a uno dozzinale, o peggio ancora nella vita di tutti i giorni:  quello che vorresti dire ma che non puoi, specialmente “in diretta”, e che alla fine riversi nei vari blog come uno sfogo quasi a rincorrere una libertà d’espressione che ti appartiene e ritieni giusto esternare, anche se a volte si è protetti da un anonimato costruito come una corazza. Ma non questo il punto… il punto è quel momento dove le passioni di ognuno non sono bloccate nell’indecisione di una doppia scelta, ma entrano in quei territori dove ti riconosci e abbracci il significato della parola “felicità”. Continua a leggere

Annunci