ANARCHIA O BUSINESS – La storia della Repubblica indipendente de l’Isola delle Rose

la repubblica indipendente de la rosa-3

La storia che vi sto per raccontare probabilmente la conoscete già. anche perché in questi ultimi anni è ritornata alla ribalta per la dipartita del suo protagonista, e per un libro di Walter Veltroni (che personalmente non ho letto) ma che sostanzialmente ne romanzava il contenuto, anche se la sua leggenda aveva da tempo ispirato altri sceneggiatori e altre storie. Questa il realtà è verissima e affonda le sue radici nel mare Adriatico, al largo delle coste riminesi, in acque internazionali, dove un’ingegnere alternativo e stanco della burocrazia italiana, in pieno ’68, decise di costruire uno stato indipendente, chiamato appunto: “Repubblica Indipendente dell’Isola delle Rose”:

Continua a leggere

Annunci
nel pensiero di te

nel pensiero di te

penso che gli auguri migliori si possano fare condividendo un bel post, con una poesia originalissima.
Passate delle buone feste e, mi raccomando, bevete più che potete, tanto ci sarà sempre qualcuno buono di “spirito” che vi accompagnerà a casa…

vengodalmare

Dove finiscono i poeti morti?

Dove finiscono i poeti morti
quelli scomparsi ancora una volta
per compiacere gli umani
dove finiscono con i loro arti
i loro disordini i loro oggetti
dispersi e i loro amori ultimi
dove finiscono i poeti morti
nelle acque minerali?

Chi se li piglia con tutte
quelle parole per la testa
votate al trapasso
lineari sonore e visuali
polittiche e sinestetiche
tonie e impopolari?

Alla fine del sole
saranno lì con le vocali
a far ripartire vulcani
il linguaggio dimenticato
sì perché i poeti muoiono
ma solo per un errore
di significato

Max Ponte

a Christian Tito

~~~

* in copertina
ph. Christian Bragg

View original post

INCONTRI DI POESIA CONTEMPORANEA

incontri di poesia contemporanea

Il Gruppo Letterario Acàrya di Como si prepara per la stagione invernale con tutta una serie d’incontri molto interessanti. Vi lascio a proposito il programma pubblicato sul sito del Corriere di Como, e su Facebook, perché se qualcuno di voi si trovasse a passare dalle parti della nostra città, un venerdì sera, troverà sicuramente, oltre ad una ventata di cultura, moltissimi amici pronti ad accogliervi con simpatia e cordialità.

Continua a leggere

IL LAGO IN PIAZZA di Maria Grazia Duval

lago in piazza 9

IL LAGO IN PIAZZA

Corre grigio randagio
appiattito   bagnato
cerca muffa nei muri
forse mugola adagio
ha un tunnel negli occhi fumosi
le case rovesce
sghimbesci riflessi di chiese.
E quel ragazzino –
un gatto con gli stivali –
cavalca una panca annegata.
Gli ride alle spalle la Svizzera castellana
solleva la morbida gonna
di lana.

Maria Grazia Duval

Continua a leggere

Milano, zona est. Un giorno qualunque

milano1Foto di Loredana Celano

Recentemente sono stato membro della giuria di un premio letterario che, oltre a delle sezioni avente come tema la “musica” e un testo per una “canzone d’autore”, aveva nella classica sezione della “poesia inedita”, una particolarità interessante: oltre ai premi in denaro, la poesia vincitrice verrà stampata sopra una targa e affissa all’interno di un percorso artistico nei luoghi di particolare rilevanza culturale di questa città, Gattico per la precisione, in provincia di Novara, vicino alle sponde del lago Maggiore. Continua a leggere