BASTA COSI’ di Wislawa Szymborska

bill viola ablutions

RECIPROCITÀ

Ci sono cataloghi di cataloghi.
Poesie sulle poesie.
Drammi su attori recitati da attori.
Lettera a causa di altre lettere.
Parole per spiegare le parole.


Cervelli intenti a studiare il cervello.
Tristezze contagiose come una risata.
Carte che provengono dal macero di carte.
Sguardi veduti.
Casi declinati secondo i casi.
Fiumi grandi con serio contributo di piccoli.
Boschi ricoperti di bosco fino al ciglio.
Macchine adibite a fabbricare macchine.
Sogni che all’improvviso ci destano dai sogni.
Salute necessaria per tornare in salute.
Tanti scalini a scendere quanti sono a salire.
Occhiali per cercare gli occhiali.
Respiro che inspira ed espira.
E almeno una volta ogni tanto
ci sia l’odio dell’odio.
Perché alla fin fine
c’è l’ignoranza dell’ignoranza
e mani reclutate per lavarsene le mani.

Wislawa Szymborska
da “Basta Così” (Adelphi edizioni)

17-bill-viola-ablutions-2005-82-photo-kira-perov

Bill Viola: “Ablutions” (2005 – photo Kira Perov)

Annunci

14 thoughts on “BASTA COSI’ di Wislawa Szymborska

    • Bill Viola è uno degli artisti moderni che preferisco (ogni sua mostra per me è un evento), così come la Szymborska, di cui divoro i libri. La foto in questione è tratta da un video eccezionale per la nitidezza delle immagini proiettate, in cui la frescura che si respira supera la metafora stessa della descrizione, e in fondo anche nella realtà, è proprio così…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...