QUANDO LA CULTURA NON SI FERMA…

COPERTINA_Antologia Acarya.jpg

Se in questi mesi sono mancato, lasciando libero il locale agli avventori, è perché mi sono dovuto dedicare al progetto di cui sopra: “MAI LA PAROLA RIMANE SOLA – 40 anni fra poesia e cultura”, che vuole festeggiare i 40 anni di attività del Gruppo Letterario Acàrya, un’associazione culturale della città di Como nata nel 1977, per il merito di un nugolo di appassionati di poesia, i quali, nel corso degli anni, hanno raccolto sempre maggiori adesioni ampliando la proposta contaminando l’attività letteraria con altre espressività artistiche; ma soprattutto, facendo dell’amicizia fra i suoi componenti, il valore principale  su cui basarsi.
Antonio-serata-live-antolgia-2

Definire questo libro un’antologia è riduttivo, perché in realtà è un’opera completa in tutti i sensi: 420 pagine; 59 autori con le loro liriche; una serie di testimonianze di personaggi importanti che hanno gravitato nel corso degli anni intorno al gruppo; la storia stessa del gruppo con la sua attività culturale dagli inizi fino ai giorni nostri; il tutto arricchito con oltre 60 fotografie di professionisti comaschi, molte delle quali di Augusto Santini di “Immagilario” che ringrazio personalmente.

Antonio-serata-live-antologia-3

Fondamentalmente 40 anni sono tanti, soprattutto pensando agli ego che spesso imprigionano gli artisti dentro alle loro personalità, ma all’Acàrya (che in sanscrito significa “il maestro che insegna con l’esempio”, o il luogo dove si insegna con l’esempio), tutto questo è sempre stato messo in secondo piano, perché a in realtà questo luogo, oltre che palcoscenico, è stato soprattutto una palestra dove sperimentare, e dove, il mettersi in gioco, era ed è un piacere continuo.

Antonio-antologia-5

Il titolo del libro è preso da una poesia di uno degli autori più rappresentativi dell’associazione: quel Giuliano Beretta, in arte Julien che ci ha fatto vivere serate memorabili con la sua anarchia. “Mai la parola rimane sola / se le labbra sono sincere…” perché è proprio dentro alla nostra sincerità che si può vivere e respirare lo spessore culturale nella sua qualità, e nella sua bellezza. Quando la cultura non si ferma, anche la nostra vita ha un altro valore.

Da bere per tutti allora…

il Barman del Club

Annunci

16 thoughts on “QUANDO LA CULTURA NON SI FERMA…

  1. Proprio così cioè il rapporto tra cultura e vita.
    Una piccola annotazione e spero che faccia parte soltanto di questa fotografia non vedo giovani ma teste di persone avanti con gli anni…
    Sherattentaldettaglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...