ANCH’IO…

donna in nero 5

foto dal web

ANCH’IO

Anch’io sono stato piccolo
a colorare l’aurora
sul cielo dei quaderni

a credere che il fine della vita
fosse scambiare Mazzola per Pelè
sperando di trovare
dell’Inter lo scudetto

E le lunghe corse
per i prati sudati
tra gli echi delle nostre grida splendide
a cercare nel gusto della liquirizia
la radice
sorpresi dall’antico via vai
del sole e della brina

e il giorno consumato lento
come un leccalecca

Poi le risate al mercato di paese
i pomodori in faccia al vigile urbano che non sopporti
e le scorribande con lucignolo
per morsicare un tramonto

insieme

per inseguire un gelato
o spiare alla compagna di banco
le mutandine di pizzo

Trattenere un respiro

inventare una scusa
per accarezzare uno sguardo

e bastava un sorriso
per sentirsi grandi

Anch’io sono stato grande
a consumare l’aurora
con uno sbadiglio

a sperare di scambiare la “bolletta”
con un libro di poesia portoricana
o di John Lee Hooker
il blues e la chitarra

E la pause brevi
per ricordare in fretta
le parole corteggiate nella notte
a nascondere nel gusto del caffè
il perché
stanchi di misurare a spanne
i propri specchi

e il giorno consumato in fretta
come una pisciata

Poi i commenti al paese dei mercati
le parolacce dette di nascosto al proprio capo
e i consigli del filosofo di turno
per esaltare un vestito

soli

ad aspettare un sesso più vero
o sperare di vedere un giorno
la vicina di casa con il reggicalze nero

Liberare un istinto

ritrovare un momento
coccolato come il primo giocattolo

e bastava un rimpianto
per ritornare piccoli

Antonio Bì
da  “Cinquanta milioni di Marylin Monroe non possono sbagliare”
(IKONA Edizioni – 2002)

Bernardo Torrens  (35)Bernardo Torrens

Annunci

8 thoughts on “ANCH’IO…

  1. spiare alla compagna di banco
    le mutandine di pizzo…
    .
    .
    .
    già

    [….. poi la compagna di bagno capita che si ribelli ed alla prima occasione si arma di pietra e la lancia. vuol vedere quando tempo impiega la gravità a farla ricadere.. 😉
    Terribile compagna di banco..]

    Complimenti … la bella descrizione di vita…attraverso le età

    buonecose
    .marta

    • non era la compagna di banco (la tua…) che noi maschietti volevamo conoscere
      🙂
      (quelle terribili le lasciavamo ad altri)
      e in fondo ogni nostra età ha le sue bellezze…
      Tante buonecose anche a te
      (ne abbiamo bisogno)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...