CON QUALSIASI VENTO di Gabriella Melis

copertina libro Con qualsiasi vento di Gabriella Melis 2_NEW_0001

Scusate, non voglio mettere in imbarazzo nessuno, ma venerdì 12 aprile, a un anno dalla morte di mia moglie, nello Spazio Acàrya di Como, presenteremo il libro delle sue poesie: “Con qualsiasi vento”, che io e i suoi familiari abbiamo voluto pubblicare per tenere viva la sua presenza, per lasciare una traccia della sua esistenza a chi verrà dopo di noi, perché le impronte delle persone care non vengano cancellate. In fondo, noi viviamo vicino ai capolavori dell’Arte che ci hanno tramandato da quando esiste l’uomo, ed è proprio con loro che rimane viva una speranza di bellezza intorno alle atrocità che ci propone la quotidianità. Nel nostro piccolo assimiliamo quel poco che ci rende felici per continuare a vivere. Certo, la sua mancanza è un vuoto incolmabile, manca terribilmente, al di là del suo fascino femminile, quella sua ironia di fronte ad ogni avversità, quella sua continua voglia di scherzare, quella sua forza interiore anche di fronte alla malattia. Niente si potrà paragonare alla sua persona, ma nell’aria rimane sempre una forma di energia che non si deve disperdere, perché la sua essenza esiste ancora, e la sua anima è parte di noi. Ciao amore… nei nostri cuori sei viva più di prima !

Alla serata parteciperanno le attrici Graziella Molinari Domitilla Colombo, mentre gli intermezzi musicali (abbiamo scelto dei brani che piacevano a Gabry) saranno eseguiti da suo padre: il jazzista Eriberto Melis (sax contralto e clarino) accompagnato alle tastiere da Giuseppe Fagone

Kot Valeriy (16) Kot Valerly

PER QUALCHE SERA

Non dobbiamo farci eremiti
nel chiostro dei ricordi.
Rischieremmo un giorno,
al suono della campana
dei rimorsi,
di venire giustiziati
dal nostro io di allora.

Vi è un piacere romantico
nell’accarezzare gli amuleti
in certe ore di sole
e con gli occhi chiusi
sfogliare i colori di una vita.

Non schiacciamo noi stessi
mandando a ritroso
la ruota del tempo.
Ma
possiamo chiedere
ai ricordi del mattino
una piccola gioia
per qualche sera.

Gabriella Melis

da “Con Qualsiasi vento”  (Quaderno dell’Acàrya  N° 42)

Annunci

21 thoughts on “CON QUALSIASI VENTO di Gabriella Melis

  1. Direi che il non esserti chiuso nel “chiostro dei ricordi” è la prova provata che la sua anima è parte di te. Questa è, nella brevità dell’esperienza umana, l’eredità dei sentimenti, la piccola eternità di ognuno di noi.
    Belli voi due, come i suoi versi e il tuo perpetuo metterli in pratica. Vivo in Sicilia, altrimenti non mi perderei la presentazione. E poi c’è anche il jazz!

    • si, c’è anche il jazz: suo padre (85 anni, vitalità da vendere), è legato a una forma melodica, alla Stan Getz per intenderci, e ha arrangiato a forma di standard dei brani classici come “Uchained Melody”, “Imagine”, “Yesterday”, “Love Me Tender” (e altri) che poi erano le canzoni che preferiva Gabry. In fondo tutta l’essenza della brevità umana è racchiusa nel rinnovare il perpetuarsi della sua eternità.

  2. Molto intenso il ricordo e le parole della poesia sono un vero e forte messaggio d’amore

    “Non schiacciamo noi stessi
    mandando a ritroso
    la ruota del tempo.
    Ma
    possiamo chiedere
    ai ricordi del mattino
    una piccola gioia
    per qualche sera”.

    Un abbraccio
    e buona serata di presentazione nel suo ricordo.
    .marta

  3. Nella somma del tempo/ le stagioni non mutano/ le sembianze a noi care/ le sentiamo vicine/ e ne udiamo il sussurro/ nella voce del vento/ ogni cosa ci parla/ ogni suono ha la sua eco/ ed è’ solo/ nel segreto dell’anima/ ritrovare il riscontro/ son le dita/ in una danza frenetica/ per non perdere un battito/ a fermare su foglio/ si evidenzia così/ un armonioso dialogo/ e la senti vicina/ più viva di sempre / … Luce … Gabry!

  4. …e luce sia! Ieri è stata una serata splendida! E anche se non c’eri Marisa (capisco i tuoi problemi) è come se il sole del tuo nome fosse presente ha regalarci il suo calore. Ti spedirò il libro… con tutto il mio cuore!

  5. Grazie Tonino delle tue sempre delicate espressioni di amicizia
    Affettuosa che lega da lustri. Attenderò con gioia il libro. Sono stata con voi in pensiero… Ogni davanzale aveva il suo lume a sorridere al cielo… E son certa che eran tutti affacciati a guardarvi e assorbire ogni voce suono presenza.. Sorridendo beati! Grazie di cuore a voi tutti per quanto ricevuto in anni acaryani in cui ogni presenza era ed è’ preziosa per l’anima… Ora sfoglio religiosamente pagine di poesie vostre per udire le voci induoninle presenze e assorbirvi di nuovo come fossi accanto .. Un abbraccio a te Laura e tutti i vostri cari e amici acaryani

    • il nonno…

      Si, i suoi occhi erano bellissimi…

      Per il momento la prima edizione del libro è esaurita, dovrebbe uscire a giorni la sua ristampa, perché devo fare ancora delle presentazioni, compreso un festival che si svolge qui a Como. Nel caso non la dovessi trovare, puoi sempre scrivere alla mia mail e lasciarmi un tuo recapito, te lo spedisco volentieri (e se nel caso non vuoi che venga a conoscenza del tuo indirizzo, puoi sempre lasciarmi un tuo punto di passaggio frequente: tipo un Bar o una libreria, ecc… vedi tu, lasciando pure un tuo pseudonimo.

      Grazie dell’interessamento… ti offro subito da bere: l’ Old Fashioned è pronto !!!

      • e allora un grazie da parte della sua terra….e ti lascerò il recapito in mail …(appena potrò comprarlo….)nn vedo quale sia il problema….
        un barman che si rispetti e che mi prepara così senza preavviso un Old Fashioned riservandomi il mio tavolo preferito..sarà di certo riservatissimo!!!!! 🙂
        Sarà un onore x me leggere il suo libro.
        Salute!!! 🙂

  6. Da troppo non riuscivo ad entrare per riscoprirvi vicini …ma stanotte… con l’insonnia che non va mai in vacanza ….ho tentato il sentiero su Ipad! Ritrovarvi …tenerezza profonda ! E poi Gabry …nel corpo di adolescente e le poesie che rimangono come pietre miliari ….luce al cuore il saperla sempre Presente!.un abbraccio ai presenti e a chi scruta orisssonti …notte tranquilla a voi tutti….Notte dolce a Laura e a te Tonino e quanti vivono sentimenti di amore!

    • Ti saluterò Laura che purtroppo non sta molto bene, perché il destino non smette mai d’insistere dentro i suoi lati peggiori, anche se le tue parole sono sempre un vento caldo in questo inverno che non vuole andar via…
      E’ sempre un piacere risentirti !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...