L’ ARIA

L’  ARIA

Forse
è stato quel tuo movimento
a lasciare
anche solo nell’ attimo
l’ ansia del tempo
oltre i confini di un respiro
come  l’ aria

Forse
sono stati i capelli
a giocare
con le mani
senza mai farsi prendere
a  ridere   parlare
come l’ aria

Forse
è stata soltanto  percezione
la consapevolezza
di essere insieme
gioia e turbamento
realtà ed evanescenza
necessità

come l’ aria

Antonio Bì

Annunci

9 thoughts on “L’ ARIA

  1. Lei si nutriva d’aria, di sole, di vento. Raccoglieva di tutto e di tutti l’essenza preziosa. Ogni gesto, ogni parola, ogni abbraccio era parte integrante dell’attimo. . . Quanto bastava a nutrirla nell’anima ricolma d’amore…

    • L’ aria… a volte non si respira più. Altre volte si fugge con il vento. E altre volte ancora si rimane soli in cima alla collina… davanti a noi sarà il mondo a guardarci, perchè domani il panorama sarà diverso, e il cielo sopra una scatola chiusa

  2. -Nell’abbraccio del vento- Cos’e mai questa pioggia improvvisa che discende /silenziosa sul volto e depura da ogni scoria nociva?/ Sento il cuore mancare di un battito /ed un vuoto mi toglie il respiro, come un’onda /di piena che mi lascia sbigottita./ /. ..Mi ritrovo a guardarmi d’attorno/ incredula e sola, piu che mai./ L’ho sentito l’abbraccio festoso del vento!/ dolce e vivo, come il ricordo di te! Ecco Tonino come io ho recepito una cara “presenza” dopo tanto silenzio, vuoto,dolore. Una vibrazione positiva. Succederà anche a te col tempo. Vivi serenamente il giorno.

  3. “E la notte? ” chiedi- … La notte può divenirti amica… La notte e’ un’infinita attesa dell’alba mentre,
    nel silenzio della casa, il “rumore” di un’assenza lacera l’anima. Ma e’ nella notte, lontano dal frastuono e da un mondo che manda tutto in frantumi che puoi trovare un filo magico che aggancia il tuo pensiero ad un canto libero…libero di intrecciare ghirlande di parole nascoste nelle pieghe piu profonde. E torna in te la voglia di volare sulle ali bianche della piu pura poesia. La tua, la Sua. E il cuore piano piano riprende a cadenzare le ore in serena pace, acquisita.

    • Se Gabry era l’ aria, tu sei l’ acqua… l’ acqua che disseta e che porta refrigerio. Altra necessità per vivere. Continua sempre così, con questo amore che porti sempre nel cuore, questo amore che distribuisci e regali agli altri. perchè nel giorno del “risarcimento” sarai ricompensata. Saranno tante le persone che verranno a ringraziarti, e tu, donerai ancora… perchè la tua bontà deve essere da esempio

  4. Grazie! Sei sempre sensibilmente gentile e nei lustri trascorsi, hai affinato la voglia di recepire ogni cosa nella piu intima essenza! non da tutti ricercare la preziosità delle “piccole cose”…! Ciò che ti auguro e’ il riuscire a trovare nei gesti di sempre e in tutto quello che la vita giorno per giorno, attimo per attimo offre e concede, quella nota serena per l’armonia dell’anima e la salubrità del corpo! Semprevivo il pensiero a chi veglia e ti osserva e ti guida…dall’alto del cielo! Un abbraccio e chiara poesia!

  5. Una pausa lunga o breve, puo dilatare il pensiero verso altri orizzonti… O rimanere in silenzio raccogliendo ogni foglio per rileggervi i segni tracciati dal Tempo … Riscoprendo una fievole linfa vitale che, con l’aiuto di un raggio di sole, tornerà a sgorgare e a donarti rinnovato vigore…un abbraccio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...